LAZIO provincia di roma

Oltre a Roma c’è molto altro da vedere nella sua provincia,borghi suggestivi immersi in paesaggi naturali tra laghi e colline, e una gustosa gastronomia tipica.Un buon punto di partenza può essere Tivoli,che si trova più o meno al centro tra le cose da vedere che elencherò.

date   sab 24 dic-lun 26 dic

dormire-tivoli-

LA GIADA   doppia con colazione 45€   Booking.com

DOMUS PARIS   doppia con colazione 53€   Booking.com

cosa vedere

TIVOLI   l’antica Tivoli vanta un’origine e una storia millenaria,è legata alle 3 magnifiche ville che la decorano:Villa d’Este,Villa Adriana,entrambe Patrimonio dell’Umanità,e Villa Gregoriana.

CERVETERI   famosa per la sua Necropoli,testimonianza unica ed eccezionale dell’antica civiltà etrusca,Patrimonio dell’Umanità.

CASTEL GANDOLFO   la cittadina oltre a essere conosciuta per la presenza della residenza estiva dei papi è inserita nel circuito dei borghi più belli d’Italia.Al Parco archeologico degli Ibernesi sono presenti alcuni resti della villa di Domiziano.Proseguendo su via Ercolano si raggiunge Villa Torlonia;in breve si arriva a Villa Cybo,notevole è la fontana detta”delle lavandaie”.Un’altra magnifica dimora è Palazzo Del Drago e la Chiesa di S.Tommaso da Villanova,una fra le più belle opere del Bernini.Nel borgo ci sono alcuni belvedere con veduta sul lago Albano.Il comune di Castel Gandolfo è incluso nel perimetro del Parco regionale dei Castelli Romani.In trattoria si può ordinare un piatto di spaghetti (o bucatini) all’amatriciana e frittura di “lattarini” (saporiti pescetti di lago), il tutto innaffiato di vino Doc dei Colli Albani.

SUBIACO   il primo monastero di san Benedetto.L’unico monastero sopravvissuto dei tredici fondati da San Benedetto da Norcia,il più antico che si conservi al mondo dell’ordine benedettino.Conserva un aspetto medievale anche la parte di Subiaco a ridosso del fiume Aniene, dove si trovavano i mulini che utilizzavano le acque del fiume.Il subiachino è un biscotto a base di mandorla, a forma di rombo, ricoperto di glassa bianca;viene dalla tradizione pastorale ju pappaciuccu, una pietanza con cavoli neri lessati e impastati con pizza di granturco e pane raffermo.Inserito tra i borghi più belli d’Italia.

CANTERANO   Inserito tra i borghi più belli d’Italia;un piccolo gioiello che conserva ancora l’assetto architettonico medievale, con la torre e l’abitato che vi si arrocca intorno.Quel che vedrete è uno straordinario “gioco” di vicoli e vicoletti,niente automobili, solo tanti gradini a collegare i rioni,Canterano è il paese delle scale. Da gustare le ciambelline al vino e anice; il salame del Re, soffice rotolo di pan di Spagna farcito con crema al cioccolato e bagnato con il liquore.

images (6)download

 

 

LAZIO provincia di romaultima modifica: 2016-11-25T19:00:42+00:00da rafbell
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.